Tax credit digitalizzazione – Agevolazioni fiscali per strutture ricettive, agenzie di viaggio e tour operator

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, tra 6 e il 21 febbraio prossimi, riattiverà la procedura di richiesta del credito d’imposta per le strutture ricettive, le agenzie di viaggio e i tour operator che abbiano investito nel corso del 2016 in interventi di digitalizzazione.

CONTRIBUTO

le agevolazioni sono concesse nella forma di credito d’imposta in misura massima pari al 30% delle spese ammissibili.

BENEFICIARI

Il bando è rivolto a esercizi ricettivi che svolgono in via non occasionale le attività di cui alla Divisione 55 (Alloggio) della classificazione ATECO 2007, ed, in particolare:

  • esercizi ricettivi singoli;
  • esercizi ricettivi aggregati con servizi extra-ricettivi o ancillari.

Il bando è aperto anche ad agenzie di viaggio e tour operator appartenenti rispettivamente alla divisione 79.11.00 e 79.12.00 della classificazione ATECO 2007.

OBIETTIVO

sostenere le imprese del turismo che abbiano investito in innovazione digitale.

PROGETTI AMMESSI

  • acquisto e installazione di modem/router e/o dotazione hardware per la ricezione del servizio mobile (antenne terrestri, parabole, ripetitori di segnale) per impianti wi-fi messi a disposizione dei clienti in qualità di servizio gratuito e dotati di velocità di connessione pari ad almeno 1 Megabit/s in download
  • acquisto di software e applicazioni per siti web ottimizzati per il sistema mobile
  • acquisto software e/o hardware (server, hard disk) per programmi e sistemi informatici per la vendita diretta di servizi e pernottamenti, in grado di garantire gli standard di interoperabilità necessari all’integrazione con siti di promozione pubblici e privati e di favorire l’integrazione tra servizi ricettivi ed extra-ricettivi
  • contratto di fornitura spazi web e pubblicità on line per spazi e pubblicità per la promozione e commercializzazione di servizi e pernottamenti turistici sui siti e piattaforme informatiche specializzate, anche gestite da tour operator e agenzie di viaggio
  • contratto di fornitura di prestazioni e di servizi per spese relative a servizi di consulenza per la comunicazione e il marketing digitale
  • contratto di fornitura di prestazioni e di servizi e/o acquisto di software per strumenti per la promozione digitale di proposte e offerte innovative in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità
  • contratto di fornitura di prestazioni e servizi (docenze e tutoraggio) per servizi relativi alla formazione del titolare o del personale dipendente

AGEVOLAZIONI

Il 30% del totale delle spese eleggibili sostenute nel triennio 2014, 2015, 2016, fino a un massimo di € 12.500

AGEVOLAZIONE MASSIMA

L’importo totale delle spese eleggibili è limitato alla somma di € 41.666 per ciascun soggetto ammesso al beneficio

RISORSE DISPONIBILI

Lo Stato mette a disposizione 15 milioni di euro per ciascuno dei periodi di imposta 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019.

PROCEDURA

Valutativa a sportello,  secondo l’ordine cronologico e fino ad esaurimento delle risorse stesse.

DOMANDE

Le domande vanno presentate a partire dalle ore 9.00 del 6 febbraio 2017 e fino al 21 febbraio 2017.

Click day 22 febbraio 2017.