Bando ISI Agricoltura 2016

Ancora aperte le procedure di presentazione delle domande di finanziamento per le imprese agricole a valere sul bando dell’INAIL.

CONTRIBUTO

Il contributo, pari al 40% dell’investimento (50% per gli imprenditori giovani agricoltori).

BENEFICIARI

Il bando è suddiviso in due assi di finanziamento differenziati in base ai destinatari:
Asse 1:      riservato a giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria.
La dotazione destinata a finanziare l’Asse 1 è pari a 5 milioni di euro;
Asse 2:      per la generalità delle imprese agricole.

FINALITA’

L’Inail finanzia le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende agricole.

OBIETTIVO

Promuovere la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro delle aziende agricole del nostro Paese

PROGETTI AMMESSI

Oggetto dell’agevolazione è  l’acquisto o il noleggio con patto di acquisto di trattori agricoli o forestali o di macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende agricole.

AGEVOLAZIONI

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande. Il finanziamento viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto.

AGEVOLAZIONE MASSIMA

Agevolazioni per un massimo di euro 60.000,00 ed un minimo di euro 1.000,00.

RISORSE DISPONIBILI

Con l’Avviso pubblico Isi agricoltura 2016 Inail mette a disposizione euro 45.000.000,00

PROCEDURA

Valutativa a sportello,  in tre fasi di cui la terza tramite click-day), secondo l’ordine cronologico e fino ad esaurimento delle risorse stesse.

DOMANDE

Le domande vanno presentate a partire dal 10 novembre 2016 ed entro e non oltre le ore 18.00 del 20 gennaio 2017  28 aprile 2017.