PO-FESR Sicilia 2014-2020: Finanziamenti alle START-UP

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sono state pubblicate le disposizioni attuative delle azioni 3.5.1_01 e 3.5.1-2 del PO-FESR Sicilia 2014 – 2020 che finanziano le Start-up siciliane.

CONTRIBUTO

le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo a fondo perduto in conto capitale in misura massima pari al 75% delle spese ammissibili per progetti di costo totale ammissibile compreso tra i 30.000 € e i 250.000 € (regime de minimis). In misura delll’80% per un importo massimo dell’aiuto concedibile non superiore agli 800.000 € (regime di esenzione).

BENEFICIARI

Il bando è rivolto a piccole imprese, fino a 5 anni dalla loro iscrizione al Registro Imprese e che non hanno distribuito utili, rientranti nelle definizioni di cui al paragrafo 2.1 delle disposizioni attuative e che esercitano un’attività rientrante in uno dei seguenti codici ATECO:

B) estrazione di minerali da cave e miniere;

C) attività manifatturiere;

D) fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata;

E) fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento;

F) costruzioni

G) commercio all’ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli e motocicli;

H) trasporto e magazzinaggio;

I) attività di servizi di alloggio e ristorazione;

J) servizio di comunicazione e informazione;

M) attività professionali, scientifiche e tecniche;

N) noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese;

Q) sanità e assistenza sociale;

R) attività artistiche di intrattenimento e divertimento;

S) altre attività di servizi, con esclusione dei codici 94 e 96.09.03.

FINALITA’

Agevolare la realizzazione di progetti di investimento con aiuti in “de minimis” ai sensi del Regolamento UE n. 1407/2013 per favorire la nascita di piccole imprese attraverso incentivi diretti finalizzati all’acquisizione di attivi materiali e immateriali

OBIETTIVO

Sostenere i nuovi soggetti e le nuove idee favorendo la creazione di imprese e quindi un’occupazione stabile, che possano portare linfa e nuove prospettive al tessuto produttivo siciliano, incoraggiando così il talento imprenditoriale e l’interesse verso chi intraprende percorsi virtuosi e innovativi.

PROGETTI AMMESSI

Progetti di investimento finalizzati all’acquisizione di attivi materiali e immateriali.

AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di opere edili di ristrutturazione su edifici già esistenti, impianti, macchinari, attrezzature, software, servizi e-commerce, servizi di consulenza e di sostegno all’innovazione.

RISORSE DISPONIBILI

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a Euro 20.000.000,00 (Az. 3.5.1-2) e a Euro 30.000.000,00 (Az. 3.5.1_01);

PROCEDURA

Valutativa a sportello,  secondo l’ordine cronologico e fino ad esaurimento delle risorse stesse.

DOMANDE

Le domande vanno presentate a partire dal 60° giorno dalla data di pubblicazione in gazzetta e fino alle ore 24.00 del 90° giorno dalla stessa data.