Finanziamenti settore autotrasporto merci

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato le modalità di erogazione delle risorse per interventi a favore delle imprese di autotrasporto merci in conto terzi.

CONTRIBUTO

Contributo a supporto di quota/parte dell’investimento sostenuto dall’impresa.

BENEFICIARI

Imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi attivi sul territorio italiano, regolarmente iscritte al registro elettronico nazionale e all’albo degli autotrasporti.

OBIETTIVO

Incentivare il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del parco veicolare e l’acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale.

PROGETTI AMMESSI

Sono finanziabili le spese relative a:

  1. Autoveicoli, nuovi di fabbrica, adibiti al trasporto di merci di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 3,5 tonnellate a trazione alternativa a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG elettrica (Full eletric)
  2. Rimorchi e semirimorchi, nuovi di fabbrica, per il trasporto combinato ferroviario rispondenti alla normativa UIC 596-5 e per il trasporto combinato marittimo dotati di ganci nave rispondenti alla normativa IMO, dotati di dispositivi innovativi per la sicurezza e l’efficienza energetica;
  3. Casse mobili e rimorchi o semirimorchi porta casse cosi da facilitare l’utilizzazione di differenti modalità di trasporto in combinazione tra loro, senza alcuna rottura di carico.
  4. È finalizzata inoltre alla radiazione per rottamazione o per esportazione al di fuori del territorio dell’Unione europea dei veicoli pesanti di massa complessiva a pieno carico o superiore a 11,5 tonnellate, con contestuale acquisizione di veicoli nuovi di fabbrica conformi alla normativa euro VI di massa complessiva a pieno carico pari o superiore a 11,5 tonnellate

AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni e di beni strumentali ad uso produttivo correlati alla realizzazione del progetto di valorizzazione del marchio che deve riguardare prodotti/servizi afferenti l’ambito di protezione del marchio stesso con riferimento alle classi di appartenenza dei prodotti/servizi per le quali esso risulta registrato.

AGEVOLAZIONE MASSIMA

L’importo massimo dell’agevolazione, per impresa, non può superare la soglia massima di Euro 600.000,00.

RISORSE DISPONIBILI

La disponibilità finanziaria complessiva è 25.000.000.00.

PROCEDURA

Valutativa a sportello,  secondo l’ordine cronologico e fino ad esaurimento delle risorse stesse. Le domande devono essere presentate esclusivamente tramite la procedura informatica.

DOMANDE

Le domande vanno presentate entro il 15 aprile 2017.